Utilizzare Google Trend per fare delle riflessioni generali
da Massimo Della Rovere · pubblicato il 9 Febbraio, 2013 · modificato il 5 Giugno, 2017

Una cosa che mi piace molto di google trend è che oltre ad eseguire analisi tecniche su determinate parole chiavi lo possiamo usare anche per fare delle riflessioni di carattere generale. Ad esempio se volessimo confrontare la Microsoft con Apple e i rispettivi andamenti, uscendo dai canoni classici dei bilanci o delle azioni borsistiche, basterebbe controllare l’interesse delle persone che cercano i loro nomi o prodotti. Infatti nella situazione normale, l’indice d’interesse rappresenta la popolarità e quest’ultima rappresenta il successo dell’azienda stessa, specialmente nel mercato digitale.

Eseguire una richiesta di analisi su Google trend

Per eseguire questo tipo di analisi dobbiamo andare su google.com/trends e inserire le parole chiavi che vogliamo analizzare, possiamo aggiungere anche il confronto tra più di due parole, però vi consiglio di non esagerare in quanto il grafico dopo un numero di aggregazioni troppo alto diventa poco leggibile e poco chiaro. Nel nostro caso inseriremo i nomi di tre grosse società tecnologiche come Microsoft, Apple e IBM.

Google trend

Su questo grafico vediamo che la Microsoft parte subito con più popolarità rispetto alla Apple, per arrivare nel periodo dal 2007/09 al 2010/05 quasi alla pari e vedere nel 2010/08 la Apple che balza verso la popolarità che oggi conosciamo. Ho aggiunto anche IBM per farvi vedere che se anche sta facendo delle cose molto interessanti rivolte la vera innovazione tecnologica, a livello di popolarità generale si è spenta, un grafico gradualmente in discesa senza cenno di alcun risveglo. (un vero peccato).

Confrontando il grafico tra IBM ed Apple possiamo fare una considerazione ben precisa, se vedete con attenzione, all’inizio del grafico avevano una popolarità alla pari, questo è anche più o meno il momento che hanno deciso di affrontare un core business ben preciso, infatti IBM decide di uscire dal consumer di massa per ritornare a fare il business corporate, mentre Apple punta all’elettronica di consumo, quindi in un certo senso sia l’obiettivo in alto di Apple che quello basso di IBM alla fine del grafico è voluto da loro stessi non è una pura casualità, mentre per Microsoft penso che la discesa sia dovuta più da errori strategici che da scelte commerciali ben precise.

Analisi più dettagliata della ricerca principale

Oltre al grafico indicato su google trend possiamo analizzare anche gli argomenti che compongono il volume totale della ricerca, da questo elemento possiamo capire se l’interesse è spalmato su vari argomenti o solo su alcuni specifici. Nel nostro caso se analizziamo i dati della Microsoft, scopriamo che la percentuale maggiore di interesse è su argomenti tipo microsoft office e word seguite da una serie di prodotti che hanno la loro importanza, invece per Apple quasi tutto il volume totale è basato sulle parole di ricerca apple store  e iphone mentre il resto conta poco.

Google Trend

Questo fatto anche se in realtà sembra ovvio, non lo è affatto, infatti la Apple nonostante stia su una fascia molto alta, la sua popolarità è basata tutta su uno o due prodotti, quindi un anello molto debole della catena, perchè se poco poco perde interesse quel prodotto affonda tutta la barca. Invece in Microsoft il rischio di perdita d’interesse immediato è molto più difficile, in quanto la popolarità è basata su argomenti diversi, l’unico punto debole però anche per la Microsoft è proprio la troppa popolarità assegnata ai prodotti office, dove sembra ovvio che in futuro non hanno più senso di esistere, se non a prezzi molto rivisti, dato la grande qualità dei concorrenti e la loro popolarità in aumento, tutto questo lo potete controllare con google trend.

Ricerca per area geografica ed altro ancora

Un’altra grande opportunità di google trend è quella di parzializzare la ricerca per delle selezioni più specifiche, ad esempio potremmo chiedere l’analisi solo per google immagini o google news, possiamo selezionare un paese e una zona geografica ben precisa, possiamo richiedere un periodo di tempo e parzializzare per singola categoria.

Google Trend

Conclusioni sul servizio Google trend

Anche se noi abbiamo fatto una prova su un caso specifico, voi vi potete divertire facendo un confronto su qualsiasi cosa, potete selezionare argomenti sulla musica, sulla politica, sul gossip, su qualsiasi cosa vi venga in mente. Proprio per questo se ci riflettiamo un attimo, possiamo capire quanto sia importante per le aziende come google avere a disposizione questi database, è come avere un cruscotto in tempo reale che gli dice come reagisce la gente davanti ad un cambiamento, un qualcosa che vale molto di più di milioni di dollari di guadagno. Questo spiega anche il motivo per cui la grande maggioranza dei successi in internet è basata su soluzioni che creano dei database di informazioni sulle tendenze che soluzioni basate sulla vendita di servizi.

condividi